Contenuto

Le nuove tecnologie legate all’educazione sono riassunte con il termine generico di tecnologie per l’educazione o tecnologie educative (abbreviazione di EdTech d’Educational Technology). L’utilizzo di tali tecnologie può modificare l’esperienza dell’apprendimento a lungo termine e aprire nuove strade nella didattica. Perciò le tecnologie per l’educazione le troviamo in forme e manifestazioni diverse. Il temine indica le iniziative per ottimizzare i processi basilari della formazione, fino all’utilizzo di nuovi materiali e programmi. Le nuove tecnologie possono essere sviluppate direttamente per il settore dell’educazione oppure possono essere adattate delle tecnologie in uso in altri settori. Tuttavia, le tecnologie per l’educazione, prima di essere utilizzate in Svizzera, devono sempre essere analizzate dettagliatamente in merito alla conformità con le regole della protezione dei dati e per quanto riguarda la loro idoneità per l’utilizzo nell’insegnamento.

Proponiamo una panoramica di tecnologie educative aggiornate e adatte per l’insegnamento in Svizzera. Individuiamo gli sviluppi più recenti di tali tecnologie, al fine di poter informare prontamente ed esaurientemente gli attori dell’educazione e di sostenerli nelle loro scelte

Navigatore

Il «Navigatore» (navi.educa.ch) presenta le funzioni e gli ambiti delle applicazioni attualmente disponibili sul mercato. Per aiutare i responsabili delle scuole e le amministrazioni a ricercare e selezionare i prodotti desiderati, propone una panoramica degli strumenti di lavoro, d'organizzazione, d'apprendimento, di comunicazione e di collaborazione, utilizzati nel settore dell'educazione in Svizzera. Attualmente il «Navigatore» è disponibile in tedesco e francese.

Blockchains nella formazione

La tecnologia blockchain è spesso associata alle criptovalute. Tuttavia dietro questa tecnologia si nasconde una rivoluzione che potrebbe cambiare il sistema formativo. Il nostro Dossier Educa dedicato al tema «Blockchain nella formazione» fa luce sul potenziale innovativo di questa tecnologia attraverso possibili casi d'uso.

Attualità riguardanti il tema delle tecnologie per l’educazione

Stefan Wolter, in qualità di «ricercatore di punta nell’educazione» a livello nazionale, ha una spiccata sensibilità alle tendenze, ai processi e ai blocchi del panorama educativo. In questa prospettiva, si chiede cosa accadrà dopo le settimane trascorse nell'inatteso «bagno di digitalizzazione».

Lo spazio digitale svizzero dell'istruzione è sempre più modellato dagli sviluppi nazionali e internazionali, che avvengono al di fuori del settore dell’educazione. È in questo contesto che noi partecipiamo alla Rete di autodeterminazione digitale creata dalla Confederazione.

Con la nostra nuova rubrica intendiamo informare, trasmettere conoscenze e stimolare discussioni. Il primo Dossier Educa (in francese e tedesco) è dedicato a un argomento di grande attualità: le «Blockchain nella formazione». Il convegno Educa23 è stato incentrato su questo tema e la retrospettiva vi fornirà i dettagli dell'evento.

In un mondo digitale, la trasmissione dei diplomi e dei certificati di lavoro analogici pone problemi e genera una montagna di dati personali. I giustificativi digitali possono essere d'aiuto in questo senso, poiché migliorano due aspetti: la connettività – ovvero la trasmissione nel modo più semplice possibile – e il risparmio di dati di tali scambi. Nel quarto video della serie «Blockchain nella formazione» vi mostriamo come si effettua concretamente tutto ciò.